L’opinione. La terra va in fumo

img_0217La terra brucia in Campania.
Quei fazzoletti di verde polmone d’aria e segno delle braccia e della fatica dell’uomo, che dà lavoro e frutti, va in fumo. L’aria è irrespirabile, il cielo assume un colore giallastro misto al nero. Il vento forte aggrava il soffocamento. L’aria è calda, bollente, il fuoco si mischia all’aria. I mezzi di soccorso sono insufficienti, nel napoletano ospedali, negozi e case sono stati evacuati.
Sembra un bollettino da guerra col risultato che si resta fermi a guardare la lenta morte della natura ormai persa, come perso il lavoro, la bellezza paesaggistica e anche l’aria che respiriamo: tra un pò leggeremo di nuovi casi di tumori, di come ci si ammala facilmente al Sud: la seconda terra dei fuochi. Eppure, anche questi criminali respirano la nostra stessa aria, non avvelenano solo noi ma si avvelenano anche loro.
Qualcuno lo dica. Se ne parli.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: